Chirurgia Estetica   Medicina Estetica   Trattamenti Laser   Detox e perdere peso  
Scegli il tuo Chirurgo estetico

Chirurgia del viso chirurgia visoRisorse e informazioni di rinoplastica


post-rinoplastica
Informazioni generali e indicazioni per il periodo post-rinoplastica

In queste pagine cerchiamo di approfondire quale dovrebbe essere il comportamento del paziente dopo l'intervento, ed in particolare come comportarsi la prima notte dopo l'intervento e quali accorgimenti prendere, come ci si sente dopo la rinoplastica e quali sono le conseguenze immediate dell'intervento, come comportarsi con i lividi ed ematomi che compaiono naturalmente a causa dell'atto chirurgico, come conoscere e controllare la naturale la depressione post-intervento, come controllare il dolore ed il fastidio che permane nei primi giorni dopo l'intervento al naso, quando può avvenire la ripresa delle normali attività.




La prima notte dopo l’intervento di rinoplastica

dopo-rinoplasticaDopo l'intervento il chirurgo inserisce dei tamponi occlusivi all' interno delle narici, una medicazione rigida sul dorso del naso, e avrete una piccola garza sotto del naso oltre ai tamponi all' interno delle narici, in modo da assorbire eventuali secrezioni nasali.

Se tale garza si macchia di sangue, il vostro medico vi spiegherà come cambiarla se necessario e comunque il giorno dopo l'intervento questa garza può essere rimossa tranquillamente.
Il chirurgo vi indicherà e prescriverà i farmaci e le vitamine che dovrete assumere dopo l'intervento.

Vedi approfondimenti la visita dopo l'intervento

La rimozione delle medicazioni




Dopo l’intervento di rinoplastica, fastidio e dolore

Per alleviare il vastidio ed il dolore conseguente l'intervento, è sempre importante che comunque evitiate di assumere prodotti a base di acido acetilsalicilico, ma prendete i farmaci antidolorifici che vi sono stati prescritti

Approfondimento rinoplastica e antidolorifici

Approfondimenti lividi ed ematomi

Approfondimento gonfiore del naso post intervento




Come ci si sente dopo la rinoplastica

convalescenza-rinoplasticaIn questo momento del post-operatorio solitamente ci si sente stanchi e sonnolenti, quale effetto secondario dei farmaci usati per la sedazione e l' anestesia:
E’ consigliabile riposare a letto con la testa sollevata e mettere del ghiaccio sulla fronte e sugli occhi per ridurre il gonfiore.
E' normale che durante i primi giorni dopo l'intervento insorga nel paziente una lieve depressione.

Approfondimento la depressione dopo la rinoplastica




Cosa mangiare e quando mangiare dopo la rinoplastica

A seconda del tipo di anestesia impiegato variano i tempi dopo i quali potrete mangiare qualcosa:

Se l’intervento si è svolto in anestesia generale solitamente sono sufficienti 4-6 ore dall’intervento, ma in ogni caso è consigliabile evitate cibi molto caldi o che vi costringano a masticare con forza.

Può essere utile assumere i cibi, almeno inizialmente, con una cannuccia, ma soltanto liquidi non molto densi per evitare gli sforzi che possono causare sanguinamenti.


Il labbro superiore

post-intervento-nasoIl labbro superiore può essere un po' gonfio dopo l'intervento, e per la prima settimana evitate di parlare troppo a lungo o di ridere troppo, usate con cautela lo spazzolino da denti, non consumate gomma da masticare e fate attenzione quando asciugate il labbro superiore.






La febbre dopo l'intervento di rinoplastica

Una leggera febbre, che comunque non dovrebbe superare i 38 gradi nei primi due giorni dopo la rinoplastica, è del tutto normale.
Se è più alta, o se la temperatura aumenta, contattate il vostro medico per sicurezza.




Ripresa delle attività dopo l'intervento

Da evitare decisamente per le prime due settimane post-operatorie, e comunque evitate ogni attività che possa causare rapidi aumenti della pressione del sangue per le prime quattro settimane come ad esempio sollevare dei pesi, piegarvi in avanti o svolgere lavori domestici faticosi o stressanti, in quanto potrebbe causare dei sanguinamenti.
Anche l'attività sessuale così come lo sport e l’attività fisica, può aumentare la pressione sanguigna e quindi dev’essere sospesa per le prime due settimane.



Rinoplastica - lividi ed ematomi

rinoplastica-lividi-ematomiDopo la rinoplastica potrete avere dei lividi più o meno visibili,spesso distribuiti in maniera asimmetrica sui due lati del viso, ma la loro evoluzione prevede un graduale cambiamento di colore dal rosso al verde e poi al giallo, fino a quando, circa due settimane dopo, scompaiono completamente.



Indicazioni generali post-intervento

Per il primo mese evitate di prendere il sole a lungo, e utilizzate sempre un cappello e una crema solare con protezione totale.

Non soffiare il naso per le prime due settimane, e delicatamente dopo la terza settimana con le narici contemporaneamente. E’ possibile e consentito tirare su con il naso anche subito dopo l'intervento.

indicazioni-rinoplasticaGli starnuti dopo la rinoplastica sono abbastanza comuni, a causa dell’irritazione della mucosa. Starnutite con la bocca aperta, senza che l'aria passi nel naso, e se lo stimolo diviene troppo frequente è possibile assumere degli antiistaminici o dei decongestionanti.

Non appoggiate gli occhiali sul naso nelle prime due settimane dopo l'intervento, ma preferite le lenti a contatto, che potrete utilizzare a partire dal giorno dopo l'intervento.

L’automobile può essere guidata dopo 24 ore, quando l' effetto dei sedativi e dell' anestesia è completamente svanito.

Non bere alcolici per 2-3 giorni dopo la rinoplastica, o mentre prendete i farmaci antidolorifici, e non fumare nella prima settimana dopo l'intervento.

Già a partire dal giorno dopo l'intervento, si possono lavare i capelli e fare una doccia (evitate l’acqua troppo calda o bollente) evitando di bagnare le medicazioni sul naso.



Elenco Chirurghi estetici di tutta Italia
Privacy policy | Cookie Policy | Disclaimer | Contatti